Archivio

Posts Tagged ‘morgan’

Le Invasioni Barbariche (12 Novembre 2010) e i Suoi Ospiti: Vittorio Sgarbi, Neri Marcorè, Eugenio Scalfari!

novembre 13, 2010 5 commenti

Questa sera Daria Bignardi ospiterà in studio per le tre interviste barbarice dalle 21.10 su La7…

  • Eugenio Scalfari, fondatore de La Repubblica e giornalista;
  • Vittorio Sgarbi, critico d’arte, sindaco e “prezzemolo tv”;
  • Neri Marcorè, attore e imitatore.

E tu chi vorresti come ospite?

Il nuovo libro di Daria Bignardi

In studio nello spazio dedicato ai talk ci saranno  Antonello Caporale, Michele Emiliano, sindaco di Bari, Skardy, Flavio Tosi, sindaco di Verona e Romolo Bugaro, interverranno nel primo confronto.

Bruno Pizzul, commentatore sportivo, Caterina Cavina, scrittrice, Pietro Maestri, Carlo Mengucci, Flavio Soriga, scrittore, Elena Morali, ex pupa, parleranno del nuovo fenomeno scoppiato tra le donne più o meno giovani, i corsi di Burlesque!

Come sempre Daria Bignardi congederà il suo pubblico con Morgan.

Rivedi le Interviste Barbariche su 2Side a Roberto Saviano e Mauro Corona!


Annunci

Le Invasioni Barbariche (5 Novembre 2010) e i suoi Ospiti: Ferruccio De Bortoli, Alessandro Piperno e Enrico Brignano!

novembre 5, 2010 1 commento

E’ Venerdì e per chiudere la settimana e aprire un week-end di goliardia ripartono le Invasioni Barbariche, un tandem di tre ore che ci terrà incollati davanti alla tv per 3 ore…appuntamento alle 21.10 su La7 con Daria Bignardi!

Questa sera Daria Bignardi intervisterà…

  • Ferruccio De Bortoli, giornalista e direttore del Corriere della Sera;
  • Alessandro Piperno, scrittore in libreria con Persecuzione;
  • Enrico Brignano, attore comico.
  • Nei talk interverranno  Paola Maugeri, Matteo Bordone, Fiammetta Cicogna, Emilio Fede, Ivan Scalfarotto, Sebastiano Messina, Filippo Ongaro, Giacomo Cretti, Mama Marjas.

    Come sempre non mancherà la Barbarica…mente di Michela Murgia e le canzoni di Morgan!

Rivedi le Interviste di Daria Bignardi su 2Side! Intervista a Fabio Volo!

X Factor 4: Elio sostituisce Morgan in Giuria ed è di nuovo Toto-Giudice

maggio 12, 2010 1 commento

Pare ufficiale ormai almeno uno dei nomi dei quattro giurati della quarta edizione di X Factor che da tradizione anglosassone dovrebbe contare proprio quattro giurati invece dei soliti tre con lo sdoppiamento della categoria 16-24 anni in un gruppo maschile ed uno femminile!
Una giuria che potrebbe rinnovarsi del tutto, oppure riconfermarsi quasi in completo perché questa quarta edizione del talent-show rappresenta l’edizione decisiva o tutto o niente dopo i non esaltanti risultati televisivi della scorsa edizione, a prescindere da quelli musicali con un Marco Mengoni di grandissimo successo! Sicuramente non ci sarà Morgan il quale ha dichiarato di non essere nemmeno stato contattato dalla produzione dopo l’epurazione Rai. Il nome della Maionchi sembrerebbe l’altro nome certo di continuità dalle scorse edizioni.
Anche Claudia Mori pare abbia avuto qualche ripensamento sulla decisione di non doppiare il suo ruolo da giurata, infatti potrebbe essere ancora in giuria.
Ma la vera novità sicuramente è lui Elio, che più volte ha bazzicato al tavolo dei giudici e che può meritatamente prendere in mano la leadership del pirata Morgan!

Ma chi sarà al fianco di Elio…sicuramente non le storie tese???

Scopri gli altri nomi su SecondSide…

Prima puntata Sanremo 2010 (16 Febbraio): Non è un Sanremo per vecchi, eliminati Toto Cutugno, Nino D’Angelo e Pupo con il principe.

febbraio 17, 2010 1 commento

Si è conclusa la prima puntata della Sessantesima edizione del Festival di Sanremo e subito va fatta una nota di merito alla conduttrice, una chiusura entro le 24.30 non si vedeva da anni, sarà per la crisi ma la crisi in questo caso ha fatto bene con un ritmo veloce, non troppi panegirici intorno agli ospiti e il dovuto spazio alle canzoni, critica dovuta prima della mannaia degli ascolti che molti dicono potrebbe essere impietosa, in realtà la Clerici non è riuscita a dare a questa prima serata l’aurea di grande evento, ma piuttosto ingessata è arrivata alla fine…una Antonella più sciolta farebbe molto piacere grazie anche ad abiti meno ingombranti che gli permetterebbero di camminare su i tacchi con maggior disinvoltura di Vladimir Luxuria.

Ma torniamo alle canzoni con qualche breve commento, partiamo da quella che mi è piaciuta meno, Toto Cutugno è riuscito nell’impresa di portare una delle canzoni più brutte sentite al festival entrando in ballottaggio con i Piccioni di Povia che, sinceramente, quest’anno non mi è dispiaciuto poi così tanto. Mi sarei aspettato qualcosa in più dai rampolli da talent show, Valerio Scanu sembrava aver rubato la canzone a Toto Cutugno per quanto barbosa, lagnosa cantata con una voce monocorde, Marco Mengoni sembrava che si divertisse a fare esercizi di stile; anche Malika Ayane che spesso è in grado di catalizzare la mia attenzione è scivolata via molto velocemente, simpatiche le note di colore portate da Simone Cristicchi e Arisa, anche se quest’ultima, con Sincerità, non penso bisserà il successo della scorsa edizione. Buona la performance di Enrico Ruggeri, anche se i tempi di “Quello che le donne non dicono” sono molto lontani, il Trio si difende senza infamia e senza lode, diciamo che se Emanuele Filiberto & Co avessero mantenuto la minaccia di non andare al Festival non ci saremmo persi poi tanto. Balzo indietro anche per la piccola Sugar, Irene Fornaciari, molto meglio la canzone dello scorso anno, i Sonohra fanno i Sonohra nulla da aggiungere, buona la canzone di Irene Grandi, anche se Bruci la città scritta sempre con il cantante dei Baustelle si che era un vero pezzo di successo, al di là del pregiudizio iniziale non mi è dispiaciuta l’interpretazione di Nino D’Angelo, ma quella che ho preferito in assoluto è l’esibizione di Noemi che ancora una volta con un testo non eccezionale grazie alla sua voce sfodera una esibizione interessante. Dimentico Fabrizio Moro che porta una non-canzone dai toni di invettiva per un po’ di sano rap, anche se resta da rimpiangere Fabri Fibra.

Questi i commenti al primo ascolto che si sa non è mai portatore di giustissime critiche, inoltre sembra che nessuna canzone abbia puntato ai passaggi radiofonici, infatti, a mio parere, tutte faticheranno ad entrare nelle radio nazionali e se lo scorso anno c’era da giocarsi la carta Nuove Generazioni, quest’anno anche quella categoria è piuttosto magra di novità, per concludere, ad un primo ascolto le canzoni non sono proprio così stupefacenti…forse perché mancano di stupefacenti: pochi versi del testo di Morgan e già eravamo su un altro pianeta, quando cie vo cie vo!!!

Tornando al titolo, pare che questo Festival rappresenti un interessante giro di boa con l’esclusione dei tre veri big anche anagraficamente, che anche il palco di Sanremo inizi ad urlare largo ai giovani?

Leggi tutto…

Sanremo 2010(Martedì 16 Febbraio 2010): Finita l’attesa!

febbraio 16, 2010 Lascia un commento

Ne abbiamo parlato spesso in questi ultimi giorni grazie al caso Morgan, in attesa di sentir scaldarsi le ugole d’oro che canteranno sul palco dell’Ariston, ragazzi l’attesa è finita!

Per mettere la parola fine sulla presenza o meno del cantautore Marco Castoldi dovremo aspettare probabilmente la mezza notte di sabato sera, visto che è un continuo tira e molla, ma questa sera ci potremo allietare con un esibizione bollente di Dita von Teese, la signora del Burlesque accompagnata dalle ballerine del Moulin Rouge e non mancherà nemmeno la simpatia di Paolo Bonolis che ricambia il favore ad Antonella Clerici di qualche anno fa!

Ma passiamo ai protagonisti, degni più che di Sanremo di una rinnovata edizione del Festivalbar vista l’età media, dopo Marco Carta è stato sdoganato il reality nella kermesse canora, infatti saliranno sul palco Valerio Scanu (ex Amico di Maria de Filippi), Noemi e Marco Mengoni dritti dritti da X-Factor. Poi ci sono le ex-rivelazioni sanremesi che da giovani si ritrovano tra i big (Arisa, Malika Ayane, Fabrizio Moro, Povia, Sonohra) ci sarebbe anche Irene Fornaciari accompagnata questa volta da i Nomadi, a questi nomi si aggiungano i due giovani cantanti Irene Grandi e Simone Cristicchi, praticamente per i telespettatori da geriatria rimangono Nino D’Angelo, Toto Cutugno, la coppia più bella del mondo, Pupo & Emanuele Filiberto alias (il principe e il ranocchio) e infine Enrico Ruggeri che seppure un po’ attempato riesce sempre a regalare buone canzoni.

Editoriale 1: L’Ultima parola sul caso Morgan!

febbraio 7, 2010 1 commento

Questo post è una summa della settimana mediatica che si sta concludendo contraddistinta dal caso Morgan, tutto sommato un artista di discutibile qualità ( c’è a chi piace e a chi no) che ha rivelato di far uso di droga come antidepressivo. La questione si è sviluppata intorno alla portata mediatica che tale rivelazione potesse avere sui ragazzi: premettendo che i ragazzi non sono tutti dei deficienti del tipo, se Morgan si fa di cocaina, i suoi fan iniziano a farsi di cocaina; voglio chiarire che a qualsiasi persona dai 10 anni ai 90 anni se si chiede se la droga faccia bene o male tutti risponderanno che fa molto male e questo lo sanno bene anche i più assidui utilizzatori.

Forse, un Ministro della Gioventù dovrebbe chiedersi le motivazioni di un uso ricorrente delle sostanze stupefacenti  di una parte dei giovani, piuttosto che stare lì a dire questo non si fa e questo è male, forse c’è un senso di disorientamento nei ragazzi? Lo sballo è divenuta l’ultima chance per dare sfogo vero a se stessi? In una società che ci vuole tutti belli, ricchi e famosi come si può reggere a tali aspettative? Del resto questo sovrasforzo d’energie “curato” con la cocaina è testimoniato da manager che per reggere a orari assurdi ne fanno uso, ma come loro anche autisti di autobus o camionisti, forse la spiegazione è da ritrovarsi in un mondo ormai non più a misura d’uomo, ma a misura di superuomini che sono ritrovabili solo nei fumetti della Marvel.
Poi c’è la questione alienazione, quando miseria, insoddisfazione, speranze tradite sono annegate nel vizio e poi ci sono gli artisti, Simenon scrivere che il lavoro dello scrittore è un votarsi all’infelicità, Calvino dice “…certo la letteratura non sarebbe mai esistita se una parte degli esseri umani non fosse stata incline a una forte introversione, a una scontentezza per il mondo com’è…”, la stessa scontentezza provata da un giovane operaio costretto a passare ogni sua giornata nello scaricare tranci pesanti quintali di carne, o da un neolaureato costretto a lavorare decine di ore per paghe misere e poi sentirsi anche chiamare Bamboccione!
Un genio sarebbe un genio anche senza drogarsi, penso a Baudelaire, a Kurt Cobain o a qualsiasi altro artista, però, molto probabilmente, non si drogherebbe se non fosse un genio.

Sul fatto che Morgan abbia genialità mi soffermerei un attimo, partecipare a Porta a Porta con la lacrimetta facile per fare mea culpa mediatico non è da genio, ma è da cuccioletti mansueti al ciclone della Videocrazy: un genio sbaglia, si crogiola nella sua grandezza e se ne sbatte degli altri, di Sanremo ( festival della canzonetta italiana), e della tv che ti trascina dentro fino a quando può scucchiare ascolti dalle tue vene per poi sputarti quando il tuo rendimento è zero. Per coloro che indignati hanno chiesto la cacciata di Morgan da Sanremo, io rispondo, per fortuna sei stato eliminato, come dice la Mori ” Morgan, Sanremo non ti merita”.

E ancora una volta attacco la televisione, che non è specchio della realtà ma che invece tende ad imbruttire la realtà. In questi giorni è stato scisso il Morgan genio musicale, quello che avrebbe dovuto calcare il palco del Festival, il lato buono ( Dottor Jeckil) e poi quello cattivo il Morgan che fa apologia della droga( Mr. Hyde), ora pensateci, paradossalmente il Morgan cattivo ha cannibalizzato il Morgan buono, il Morgan cattivo è stato ospite di Vespa, è comparso spesso in tv, facendo, così, la tv l’apologia del Morgan cattivo, mentre il Morgan che ci piace, il Morgan buono e positivo è stato cacciato; cara tv hai dimostrato tanta indignazione per il drogato e poi pur di fare grandi ascolti gli hai allestito un lussuoso banchetto, l’artista che non fa grandi ascolti può essere anche scaricato. IPOCRISIA.

Morgan 3: Morgan riammesso a Sanremo, questa sera si confessa a Porta a Porta!

febbraio 4, 2010 Lascia un commento

UPDATE: le voci su una riammissione di Morgan non hanno trovato una conferma nella puntata di Porta a Porta appena conclusa, quindi non ci tocca che aspettare…ma poi dopo tutto, Morgan, ma che diamine ci vai a fare a Sanremo?

La danza intorno all’ex-cantante dei Bluvertigo sembra infinita, infatti un’agenzia a decretato la riammissione di Morgan a Sanremo, intanto questa sera l’artista sarà ospite di Bruno Vespa per chiarire la vicenda, speriamo solo che non ci sia anche il plastico della casa del cantautore.