Archivio

Archive for the ‘iniziative’ Category

Giusy Ferreri protagonista del 2008! Si riparte…

febbraio 5, 2009 Lascia un commento

giusy-ferreri4

E’ durata qualche mese la ricerca, ma alla fine siamo arrivati a definire il vero protagonista del 2008. Ogni mese abbiamo ritrovato di tutto: scrittori, atleti, cantanti, politici, attori fino ai protagonisti anonimi dell’attualità. Ed ora la missione riparte con la richiesta di un vostro aiuto, infatti nei commenti al post potete già esprimere il protagonista di Febbraio, mentre sulla sinistra, nel solito cantuccio potete votare il protagonista di Gennaio.

Difficilmente avrebbe potuto vincere qualcun’altro: seconda ad XFactor, quasi 700.000 copie vendute tra i due Cd, tormentone dell’estate con Non ti scordar mai di me, scandalo per gl’internauti con il millantato video hard…e ora comincia il 2009, con il terzo video, Stai fermo lì e con il suo atteso tour nelle maggiori città italiane…è lei Giusy Ferreri!!!

Leggi tutto…

Buon Natale e Auguri per l’inizio di questo nuovo Anno!

dicembre 23, 2008 1 commento

natale-764541

Categorie:iniziative

Life: su Italia1 come su SecondsidE!

settembre 5, 2008 1 commento

Da oggi arriva una nuova rubrica su SecondsidE, infatti ogni giovedì, lo so sono un po’ in ritardo, ci occuperemo di dare qualche piccole anticipazioni, curiosità e riassunti, se qualcuno se li fosse persi, degli episodi inediti di Life ( ore 22.05, Italia1).

  Life: Charlie Crews è il protagonista della vicenda. Incarcerato per 12 anni a causa di un ingiusto processo per un reato di cui non è colpevole, può ritornare alla sua vita quando viene appurato l’errore giudiziario. Charlie oltre a ricevere un risarcimento economico chiede anche di poter ritornare al proprio lavoro ma non più solo come semplice poliziotto. Detective a Los Angeles, riparte da zero e si ambienta nuovamente al mondo. Ogni settimana sarà impegnato in nuovi casi ma contemporaneamente si occuperà di risolvere il mistero che maggiormente lo coinvolge, quel reato che lo ha visto imputato ingiustamente, cercando di far luce sulla verità. Tutto questo in compagnia di dani Reese, collega bella e scontrosa con precedenti problemi disciplinari; Ted Earley, suo migliore amico, conosciuto in carcere e Constance Griffiths, l’avvocatessa che ha seguito il suo processo e che gli ha ridato una nuova vita, da qui il titolo Life.

Qui un video catturato da Youtube che introduce il personaggio…

Ecco qui il riassunto del 1° episodio: Ritorno alla vita.

Il pilot ci fa conoscere il Detective Charlie Crews e i dolorosi fantasmi del suo passato nel momento in cui si ritrova in un mondo che è andato avanti senza di lui. La sua attenzione per i dettagli lo rende particolarmente perspicace nel risolvere i delitti. E anche la sua nuova vita ci fa riflettere su tutte quelle piccole cose che molto spesso diamo per scontate.

Tutti gli episodi di Life

Fonte Riassunto: Telefilmitalianews.wordpress.com

Scegli il protagonista di Agosto! Partecipa al sondaggio!

settembre 2, 2008 Lascia un commento

Sicuramente, in agosto hanno fatto da protagoniste le Olimpiadi di Pechino e così ho deciso di soffermarmi sullo sport; in particolar modo su i protagonisti di questo evento sportivo che, forse proprio per la sua caducità quadriennale, è atteso sempre con grande trepidazione.

Così gli otto ori olimpici italiani e i due atleti internazionali che più hanno catturato l’attenzione di tutto il mondo. Una sfida a colpi di fioretto, bracciate e pugni, ma di grande valore sportivo. Vota il tuo protagonista,

cliccando sul nome a sinistra!

Poll: Il protagonista di Agosto!

Status:

 

 

Also want to create a poll? Click here

Alex Schwazer: Ventiquattro anni il 26 Dicembre prossimo, in breve tempo ha stabilito una folgorante ascesa  verso il successo, consolidatosi nei 50 km marcia. Il primo successo arriva nel 2005 ai Campionati mondiali di Helsinki dove conquista il suo primo bronzo nella sua specialità, a questo segue un altro bronzo (Campionati mondiali di Osaka 2007) che “sta stretto all’atlea” che, pur applaudendo il successo altrui, promette un’ Olimpiade da sogno: qualche giorno fa ha conquista l’oro nei 50 km marcia. Successo sportivo pari a quello in amore con Carolina Kostner, altro grande nome dello sport italiano. 

Andrea Minguzzi: Nato nel 1982, figlio d’arte, inizia la sua carriera agonistica a Bologna per poi passare a Faenza ed entrare nelle Fiamme Oro. Lottatore italiano nella categoria 84 kg, anche per lui due bronzi nei passati Campionati Europei di categoria (Tampere 2007, Sofia 2008). Infine l’oro a Pechino contro il favorito Fedor.

Chiara Cainero:Ragazza di Udine, classe 1978, dopo vari successi ( 2 ori a livello europeo, 1 argento e 1 bronzo a livello mondiale) vince l’oro a Pechino nella categoria Tiro a Volo, specialità skeet nello spareggio a tre. Prima donna italiana a vincere un oro nella sua specialità.

Federica Pellegrini: A soli ventanni è detentrice del record mondiale nei 200m e nei 400m stile libero, elencare tutti i suoi successi sarebbe impossibile. Dopo aver segnato il nuovo record mondiale in semifinale nei 400 sl, la batosta in finale dove è arrivata solo quinta. Con tutta la rabbia della sconfitta, Federica strappa il record nei 200m stile libero e poi si prende l’oro che gli spetta. Una delle atlete più osservate di queste Olimpiadi, non solo per la stampa nazionale ma anche per quella internazionale, perchè famosa, oltre per i suoi successi agonistici, anche per le sue turbolenze amorose come il triangolo che l’ha vista protagonista con il collega Marin e la rivale Laure Manaudou. Con le sue unghia sempre tinte di nero, scende in acqua, e falcandola vola verso la vittoria. Un mito!

Giulia Quintavalle: L’Oro a Pechino per lei, judoka italiana nella categoria 57 kg femminile, rappresenta il primo successo in campo internazionale. In finale con l’olandese Deborah Gravenstijn, riesce a conquistare il primato femminile italiano medaglia d’oro nel Judo,a 25 anni.

Matteo Tagliariol: nato a treviso nel 1983 è uno schermidore italiano della specialità della spada. La sua prima presenza internazionale è ai Mondiali di San Pietroburgo, in Russia, Tagliariol nel 2007 aveva conquistato un nono posto nella spada individuale, e un brillante argento con la squadra. Nel 2008 a Kiev, in Ucraina, ha conquistato un bronzo agli Europei nella prova a squadre. Ai gioch olimpici di Pechino 2008 batte in finale il francese Fabrice Jeannet, portando all’Italia la prima medaglia d’oro dell’edizione. Nella stessa edizione dei Giochi fa parte della squadra azzurra di spada che ottiene la medaglia di bronzo, insieme a Stefano Carozzo, Diego Confalonieri e Alfredo Rota. Allenato ad inizio carriera da Ettore Geslao, è ora seguito da Angelo Mazzoni. Una delle vittorie più emozionanti, che trovate anche nel My Pod in basso a sinistra del blog.

Michael Phelps: Scorrendo il palmares di Wikipedia, non si vede altro che il giallo dell’oro, Re mida del nuoto, non tocca acqua se non per sfornare vittorie: 6 ori e 2 bronzi ad Atene 2004, 8 ori a Pechino e tanti altri nei mondiali di Barcellona 2003, Montreal 2005, Melbourne 2007. inoltre per lui nelle ultime Olimpiadi ben 7 record mondiali e con otto ori diventa l’atleta che conquistato il maggior numero di medaglie in un olimpiade e con 16 medaglie olimpiche ha conquistato il primato di maggior numero di medaglie olimpiche conquistate. Ormai leggenda del nuoto.

Roberto Cammarelle: Anche chiamato “Bob”, è un pugile italiano che ha fatto molta strada e infine è riuscito a raggiungere l’importante traguardo. Nato da genitori lucani nel vicino 1980, vince il primo titolo italiano nel 1995, come Under 16. Da qui inizia la sua carriera nella categoria dei massimi: campione d’Italia consecutivamente, dal 2000 al 2006 vince i primi due titoli nella categoria massimi, mentre dal 2002 passa alla categoria supermassimi. La consacrazione in questa specialità avviene ad Atene nel 2004, dove vince il bronzo. Mentre nel 2007, a Chicago, vince i campionati mondiali. Partecipa alle Olimpiadi di Pechino 2008, dove vince la medaglia d’oro nella categoria +91 kg: vent’anni dopo Giovanni Parisi, trionfatore nei pesi piuma a Seoul, l’Italia torna a vincere una medaglia d’oro olimpica nel pugilato. Cammarelle, che dopo aver battuto per KO in semifinale il britannico David Price, in finale ha riservato lo stesso trattamento al cinese Zhang Zhilei, sconfitto per KO tecnico.

Usain Bolt:(Trelawny, 21 agosto 1986) anche per lui tanti successi prima delle Olimpiadi di Pechino dove ha regnato:Il 16 agosto 2008, nella finale dei 100 metri piani delle Olimpiadi di Pechino, stabilisce il nuovo primato mondiale con un riscontro cronometrico di 9″69 (arrotondato per eccesso), nonostante abbia vistosamente rallentato la sua corsa, in preda all’esultanza, negli ultimi 30 metri (correndo inoltre gli ultimi passi con la scarpa sinistra slacciata). Quattro giorni dopo, il 20 agosto 2008, domina anche la finale dei 200 metri piani stabilendo il nuovo record mondiale con 19″30 con vento praticamente inesistente (-0,9 m/s), ritoccando il precedente primato di Michael Johnson di 19″32 ottenuto ai Giochi olimpici di Atlanta 1996 e registrando la massima velocità media con partenza da fermo mai raggiunta da un uomo (37,305 km/h). Il 22 agosto, vince anche la staffetta 4×100, stabilendo anche il nuovo record del mondo (37″10) assieme a Nesta Carter, Michael Frater e Asafa Powell.

Valentina Vezzali: Lady del fioretto italiano, e mondiale (numero 1 nel ranking), in quindici anni è riuscita a sviluppare un palmares di gran pregio. Piccola dea dell’amore (nata il 14 Febbraio 1974), è iniziata alla scherma a soli 15 anni. Il primo riconoscimento importante arriva nel 1993, dove è bronzo all’Europeo di Linz. L’anno successivo partecipa ai mondiali di Atene dove conquista due argenti (l’individuale, A squadre), ma da quell’anno atleta fissa della manisfestazione, conquista 2 bronzi, 1 argento e 5 ori nell’individuale e 1 argento e 5 ori nella gara a squadre tra il 1995-2007. In campo olimpico detetiene ormai da ben tre anni il titolo (Sidney 2000, Atene 2004, Pechino2008), mentre nella categoria squadre, insieme alle sue compagne ha conquistato 2 ori olimpici e l’ultimo bronzo, che sarebbe potuto essere più prezioso, infatti la semifinale ha avuto diversi problemi nell’arbitraggio che hanno decretato una sconfitta della squadra azzurra.

VOTA il Personaggio di Luglio!

agosto 16, 2008 3 commenti

Inizia una nuova era per SecondSide: ogni mese decreteremo attraverso un sondaggio il personaggio del mese, 5 scelte un solo vincitore che entrerà a far parte del sondaggio finale…CHI E’ IL PERSONAGGIO DELL’ANNO??? A voi la scelta. Sulla colonna a sinistra, oppure nel sondaggio in basso, votate per il vostro preferito.

Ecco le nomination di questo mese:

GIUSY FERRERI: dalla finale di X-Factor, per lei è stato un percorso tutto in discesa che l’ha portata a scalare le classifiche con il suo brano “Non ti scordar mai di me” di Tiziano Ferro, con cui già si annunciano altre collaborazioni, e Casalino. Sì, dopo la lunga salita dal bancone dell’Esselunga un’inarrestabile discesa nel successo. Ma cosa ne rimarrà?

I WALKER: direttamente dagli USA, la famiglia americana tipo: una donna (Nora Walker), da poco vedova che dopo la morte del proprio marito (William Walker) scopre di essere stata tradita per 20 anni e che con la propria amante (Holly Harper), suo marito, ha persino avuto una figlia (Rebecca). Due figli maggiori (Sara e Tom Walker) che ereditano l’azienda di famiglia con un enorme buco nel bilancio. Un altro figlio gay (Kevin Walker) alle prese con una celebrità, un’altra figlia (Kitty Walker) alle prese con la scalata politica, il minore (Justin Walker) ex-soldato in Iraq ex-tossico. Un quadro moderno e quotidiano con tutti i suoi pregi e tutti i suoi difetti.

I TUDORS: la famiglia reale più peccaminosa che ha visto tra i suoi capostipiti proprio Enrico VIII, la serie di Showtime, approdata a Luglio su Canale 5 al giovedì sera, rascconta proprio le vicende di quest’ultimo dandone anche una rilettura. Jonathan Rhys Meyers, sdoganato al cinema con Match Point, ha offerto il proprio volto a uno dei re più discussi della storia non fosse altro per i suoi sei matrimonii. I risultati ottenuti in termine d’ascolto non sono stati altissimi, ma la serie è riuscita a coinvolgere con i suoi intrighi di corte (le scene di sesso non sono mancate).

PAOLO GIORDANO: nato nel 1982 a soli 26 anni è riuscito a pubblicare un romanzo che ha scalato le classifiche superando i big della letteratura nostrana, successo che ha ipnotizzato anche la critica affidandogli anche il Premio Strega 2008, grande partenza, ma, come si è chiesto anche Panorama qualche settimana fa, come Giusy, questo numero primo riuscirà a confermare il proprio successo? Vedremo!

RENATO BRUNETTA: cinquantottenne deputato italiano, con FI dal 1999, ha conquistato l’opinione pubblica con il suo decreto anti-fannulloni, contro l’assenteismo nella pubblica amministrazione. Le statistiche affermano che la sua mossa abbia fatto scacco matto, i sindacati vanno più cauti. Sicuramente il problema deve essere evidenziato e arginato. Che sia il passo giusto?

Poll: Vota il personaggio di Luglio.

Status:
Also want to create a poll? Click here

In/Out…Basta/Ancora…Mi piace/Non mi piace…le vostre classifiche!

aprile 28, 2008 Lascia un commento

Ecco una nuova iniziativa di Secondside, che in 3 mesi ha raggiunto ben 50 mila visite.

L’iniziativa ha come obiettivo quello di stilare settimanalmente una classifica dei gusti di voi blogger che passate di qui. In/Out, Dentro/Fuori,Basta/Ancoracosa non vi piace e non riuscite proprio a trartenervi dal dire BASTA!…e cosa, invece, vi fa impazzire e gridare “ORGASMICAMENTE”…ANCORA! Dai tocca a voi, non potremo cambiare il mondo ma potremo far sentire finalmente COSA CI VA GIU’ E COSA NO!!!

Il mio BASTA è la SPETTACOLARIZZAZIONE della FEDE (la riesumazione del corpo di Padre Pio,  il clamore circa la conversione di Magdi Allam)!

Il mio ANCORA è il CALDO, questa estate che a sprazzi si è Fatta vedere ma che ancora non vuole portare le temperature a 40°C, al profumo del mare e alla fine della scuola!

Rispondete nei commenti, a sommare i voti ci penseremo noi!!!