Archivio

Archive for febbraio 2011

Le Invasioni Barbariche (4 Febbraio 2011) ospiti Michele Emiliano, Alessio Vinci e Giorgio Faletti!

febbraio 4, 2011 Lascia un commento

Il modello della ragazza facile 

(…)Diciamo la verità, la situazione negli ultimi tempi è mutata in maniera radicale, per fortuna anche voi avete smesso di bramare una corte sfrenata e avete capito che fosse il momento di mettersi a caccia e così non capita di rado che una ragazza durante una serata tra amici renda subito evidente un suo interessemento nei tuoi confronti, aspetto molto interessante nella teoria dell’approccio all’altro sesso, rispetto alle difficoltà dell’ermetica personalità che delle volte vi contraddistingue, dove solo i più coraggiosi si addentrano in un approccio mentre la maggior parte è li a trastullarsi se fare o meno la fatidica avanché e continuerà a trastullarsi anche il giorno dopo fino a quando altri pensieri non offuscheranno la mente (…)

 

Dopo la pausa per le festività natalizie, da noi un po’ prolungata, torna l’appuntamento con Le Invasioni Barbariche su 2Side, come sempre alle 21.10 su La7 ogni venerdì sera.

Questa settimana Daria ospiterà alla sua temuta scrivania:

  • Michele Emiliano, sindaco discusso e ammirato di Bari;
  • Alessio Vinci, giornalista della seconda serata di Canale 5 con Matrix;
  • Giorgio Faletti, attore, scrittore, nonché pittore.

Nei Talk ci saranno…

Annunci

Marc Jacobs e Louis Vuitton su Rai5!

febbraio 1, 2011 12 commenti

Oggi ho dato avvio al mio viaggio iniziatico sul nuovo canale di Rai5, il canale dedicato alla cultura e forse uno dei pochi che meriti veramente il pagamento del canone Rai in scadenza.  Devo dire molto interessante la veste grafica del canale, seppure non all’altezza della più avveniristica grafica di Rai4, il fratello teenager della famiglia Rai. Scorrendo la programmazione è facile scoprire come la barbosità della cultura sia ben smontata da questo progetto televisivo rendendo il tutto molto piacevole.

Muovendomi veloce tra un canale e il seguente, tra immagini che scivolavano veloci sotto la pressione sincopata del mio pollice sinistro, sono arrivato all’interessante documentario sull’estrosa figura di Marc Jacobs e sulla sua intensa vita divisa tra New York, quartier generale dell’omonimo marchio, e Parigi, dove è direttore creativo del più istituzionale Louis Vuitton. Il film documentario è girato da Loic Prigent.

Ovviamente le condizioni frenetiche delle sue giornate fanno irrigidire la pelle dell’osservatore per l’invidia provata difronte alle tante città che inseguono il protagonista, con tanto di trasferta a Tokyo; il piacere delle interminabili pause durante la scelta di un tessuto, di un colore e cresce l’attesa per la risoluzione del rompicapo, che Marc ha sempre pronto. In ogni dove c’è sempre qualcuno pronto ad esaltarlo, ma per finta modestia o per reale senso di inadeguatezza Jacobs riduce tutto il suo lavoro a normale operazione artigianale rispetto alle vette dell’arte, e si chiede il senso dei tanti complimenti ricevuti. Interessante i riferimenti alle tante suggestioni che possono innescare il processo creativo che frutterà milioni di dollari in tutto il mondo, le sue scaramanzie e la dieta ferrea a cui si sottopone fatta di melmosi impiastri energetici e proteine, nonché l’ansia da prestazione a ridosso della sfilata e di fronte allo sguardo attento e dubbioso del diavolo che veste Prada, Anna Wintour!

Sicuramente potrete ritrovare il documentario ancora in programmazione per la prossima settimana, bisogna solo fare un po’ di attenzione….qui la presentazione dal sito di Rai5 e una parte del documentario! Interventi di Sofia Coppola, Anna Wintour e Bernard Arnault!