Home > News, People, Sanremo 2010, Tv, X Factor > Intervista shock di Morgan su Max ” Meglio la cocaina che la De Filippi”Ufficiale l’esclusione di Morgan dal Festival di Sanremo 2010!!!

Intervista shock di Morgan su Max ” Meglio la cocaina che la De Filippi”Ufficiale l’esclusione di Morgan dal Festival di Sanremo 2010!!!

UPDATE: Morgan è ufficialmente escluso dalla kermesse sanremese prossima, la decisione è stata presa da Mauro Mazza, direttore Rai1 con l’accordo di Mauro Masi direttore Cda Rai. Ovvio che sia in bilico la partecipazione di Morgan anche a giudice della 4° Edizione di X Factor!

Tra i milioni di consumatori di Cocaina, doveva pensarci proprio lui, il pirata Morgan a sdoganarla nei media. In realtà gente come Kate Moss e Amy Winehouse dovrebbero averne tutti i meriti, ma effettivamente in Italia una cosa così non si era mai sentita, nemmeno dalla vita spericolata di Vasco Rossi.

Leggendo un po’ su internet scommetto che anche molti di voi resteranno stupiti, altri in realtà, un po’ come me, se lo aspettavano: se uno vuole fare il poeta maledetto, che maledetto sia…cosa sarebbe Baudelaire senza un po’ di coca.

In realtà il cantante si è subito difeso, dicendo sempre nell’intervista, di utilizzarla come antidepressivo e non come diversivo del sabato sera, quasi a ricercarne un valore farmacologico, ma le reazioni non sono state lenite, mettendo in crisi non pochi appuntamenti dell’artista.

“La droga apre i sensi a chi li ha già sviluppati, e li chiude agli altri. Io non uso la cocaina per lo sballo, a me lo sballo non interessa. Lo uso come antidepressivo. Gli psichiatri mi hanno sempre prescritto medicine potenti, che mi facevano star male. Avercene invece di antidepressivi come la cocaina. Fa bene. E Freud la prescriveva. Io la fumo in basi (modalità di assunzione nota come crack, ndr) perchè non ho voglia di tirare su l’intonaco dalle narici. Me ne faccio di meno, ma almeno è pura. Io non ho mai conosciuto nessuno che ci sta dentro come me a farsi le basi. Ti sembro uno schizzato? No. E invece ora sono completamente fatto. Ne faccio un uso quotidiano e regolare”.

Il brano riportato sopra è parte delle dichiarazioni su Max, intanto si parla di una probabile esclusione dalle file Sanremesi che lo avrebbero visto protagonista a breve, segue un’epurazione da casa Rai, con conseguente radiazione da XFactor4 – in realtà Morgan aveva dimostrato ben poco interesse a proseguire la carriera di giudice-.

A dover di cronaca, Morgan è subito intervenuto affermando che si tratta di un’intervista carpita, sempre per dover di cronaca il direttore di Max ha subito smentito affermando che si tratti di un’intervista registrata. Quindi ci tocchera attendere gli sviluppi della faccenda, rispetto ad un Festival alle porte, con una Antonella Clerici data per spacciata, Pupo che dice di pensare al ritiro e un Morgan in bilico.

E poi ritornando al titolo…è così sicuro che la Cocaina faccia più male di una stagione di Uomini &Donne?

Annunci
  1. gemma
    febbraio 3, 2010 alle 5:54 pm

    Potete anche censurarmi poco importa, ma la televisione dimostra ancora una volta di essere ipocrita e falsa.
    E’ vergognoso squalificare Morgan quando a sanremo andranno a cantare ex giocatori d’azzardo, calciatori che certo non danno il buon esempio e stars internazionali imbottite di droghe e tranquillanti.
    Sicuramente il buon esempio non lo da la televisione quando promuove certi stili di vita, ossia, per essere importante e riuscire nella vita devi: uccidere il cervello, essere provocante (se non volgare) e urlare cavolate.
    Tutti sappiamo i trascorsi(non tanto trascorsi) di Vasco Rossi, che stimo come cantante, e tutti fanno a gara per ospitarlo.
    La televisione cerca di imporre alla gente modelli desueti e proprio per questo i giovani(intelligenti) non guardano più la televisione.
    Sappiamo che il mondo dello spettacolo è finzione, e ci piace per questo. Ma la finzione deve essere intellettuale, deve emozionare e mettere in moto quei piccoli neuroni di cui tutti siamo dotati. Per una volta, si dava spazio ad un giovane, Morgan, che diceva dele cose interessanti. Almeno teneva il cervello dei telespettatori acceso. Manda continuamente stimoli di ogni genere. Poi sarà pure costruito ma chi se ne importa.
    E come sempre la morale della favola è: chi vuole fare politica deve essere una ragazza di facili costumi che frequenta festini “sulla neve”(è una mia opinione), chi invece è depresso e fa uso di cocaina senza promuoverla ma confessando la propria debolezza, viene epurato.
    Avrei tanto da dire, ma concludo. Sanremo non vedeva l’ora di sbattere fuori Morgan, ed io come tanti altri non vedremo neanche quest’anno il Festival. “Ricominciamo dai 60 anni del festival per un festival rivolto ai giovani!!!”…cominciano bene!!!!!
    Anch’io preferisco uscire, che vedere uomini e donne, amici… Penso che rimbecillisca i ragazzi e non li educhi affatto anzi insegni loro a non avere rispetto di chi ha più esperienza.

    • gredase
      febbraio 5, 2010 alle 8:33 pm

      il motivo per cui fortunatamente morgan è stato escluso è che la rai eroga un servizio pubblico e il mitizzare la condizione di tossicodipendente non è un servizio pubblico quindi è incompatibile la presenza di morgan con l’essenza della RAI (e non solo di san Remo).
      per il resto leggetevi theo.

      • marmonic
        febbraio 22, 2010 alle 8:59 pm

        non sono d’accordo:TOSSICODIPENDENTE è altro, lo sballo è altro…..Conosci la depressione? Si farebbe qualsiasi cosa x uscirne, fino ad annullarsi del tutto (leggi suicidio), non trovi vie d’uscita al nervo cattivo ke si è impossessato di te, subdolamente, zitto zitto, e, soprattutto senza che nessuno attorno a te, gli dia la giusta importanza, ma che ti consideri un inetto, senza voglia di far nulla, senza voglia di vivere! O se viene riconosciuto, lo step successivo diventano gli psicofarmaci che ti riducono, spesso, non sempre-devi avere il culo di trovare gente in gamba- ad uno zombie, senza + volontà e, cmq , gioia di vivere, ma con il dovere di sopravvivere!!! Tutto qui, chiedo scusa x l’intrusione non richiesta, ma quasi estorta!
        marmonic

  2. febbraio 3, 2010 alle 8:12 pm

    Concordo con Gemma sull’ipocrisia del mondo dello spettacolo, ma è anche un modello per gli inconsapevoli della sua finzione, quindi giusto che chi si droga sia messo su un piedistallo.

    Mi piacerebbe comunque che quest’anno all’Ariston qualche giornalista davvero indipendente facesse un’inchiesta su tutta la coca che viene tirata dagli addetti ai lavori (quelli che salgono sul palco, ma anche quelli dietro o sotto al palco…).

    • marmonic
      febbraio 22, 2010 alle 9:07 pm

      concordo pure io con GENNA!!! (che bel nome)

      marmonic

  3. tHeò85
    febbraio 4, 2010 alle 11:39 am

    l’ipocrisia va letta al contrario, secondo me. Non sta nei vertici della Rai, ma nelle stesse parole di Morgan: il fatto che lui usi la coca quotidianamente e costantemente; il fatto che la interpreti come un antidepressivo palesano in modo chiaro quanto in realtà le sue siano parole da tossicodipendente (che non sembra avere nemmeno poi così tanta voglia di disintossicarsi!!!). è la cocaina (o il crack)che fanno venire la depressione. se uno crede di non essere depresso solo quando fuma o tira coca, significa che in realtà sta cronicizzando la propria depressione, e diviene ancor più dipendente dalla sostanza perchè gli crea l’illusione di farlo stare meglio. questa dinamica è alla base di ogni assunzione di sostanze stupefacenti, anche non fnalizzate allo sbando del sabato sera, ma ad una concentrazione sul proprio IO.
    Che Freud prescrivesse cocaina in senso farmacologico, non mi sembra un’informazione che avvalori la tesi secondo cui è possibile anche oggi usarla come medicinale: nelle cure psicologiche/psichiatriche si usavano anche l’eletroshock o altre pratiche sadiche, ma questo non vuol dire che esse siano riproponibili oggi, allo stato attuale della ricerca scientifica. ed è proprio questa stessa ricerca che ha fatto declassare la cocaina dalla categoria “farmaco” alla categoria “droga illegale”.

    Al di là di queste considerazioni, non c’è bisogno di mobilitare la figura di Baudelaire per giustificare Morgan: nessuno vuole impedirgli di incarnare il topos del “Poeta Maledetto”, ma è legittimo escluderlo dal Festival dopo dichiarazioni, palesemente non condivisibili ai più, ad una settimana dall’inizio della kermesse sanremese.
    Per la legge italiana la detenzione e l’uso di sostanze stupefacenti è punita con (almeno) sanzioni amministrative (sospensione dei documenti e del passaporto). e dati tali presupposti mi sembra più che lecito che, deduttivamente, la televisione di Stato prenda le sue decisioni in conformità a questo quadro giuridico.

    per quel che riguarda i modelli, beh, di certo i tronisti di Uomini&Donne, o gli artistucoli di Amici non spiccano per intelligenza e cultura, ma non sono ne meglio ne peggio di un cantante che mitizza la tossicodipendenza!!

  4. didol
    febbraio 4, 2010 alle 6:45 pm

    secondo me ha ragione gemma però quando si riferiva a vasco a sbagliato perchè vasco ha fatto la galera.
    e poi secondo me è u po un desiderio di onnipotenza perchè dirlo su un giornale è esagerato.

    • marmonic
      febbraio 22, 2010 alle 9:12 pm

      E di FIORELLO che diciamo)? O di BALDINI in un’altra dipendenza, che fu pure quella di PUPO, bigamo,ma mai escluso da nulla, anzi!!!!!!

      marmonic

  5. febbraio 4, 2010 alle 9:32 pm
  6. -Innamorata Persa-
    febbraio 4, 2010 alle 9:51 pm

    Cioè ma stiamo scherzando?????Morgan ammette davanti a milioni di persone che fa uso di sostanze stupefacenti e si contesta la sua non partecipazione a sanremo????Sappiamo tutti che nel mondo dello spettacolo sono varie le persone che si drogano…ma è inammissibile pubblicizzarlo in un intervista in maniera poi anche subdola..perchè se si legge con attenzione è un invito a tutti a farne uso:”la droga apre i sensi a chi li ha già sviluppati e li chiude agli altri…”.Dovrebbe essere espulso dal mondo dello spettacolo e ricoverato in un centro psichiatrico.

    • marmonic
      febbraio 22, 2010 alle 9:22 pm

      peccato! Gli, o ancor di+ le INNAMORATE PAZZE, non sono acide!

      marmonic

  7. acgio
    febbraio 5, 2010 alle 4:55 am

    l’intera faccenda fa soltanto ridere. credere ancora che un giovane si droghi perchè un cantante ammette d farne uso è ridicolo.
    lo scandalizzarsi a causa di una pubblica ammissione di debolezza, poi, è ancora peggio.
    La gente si droga. MA VA’ ??? E DA QUANDO ???
    ipocriti.

  8. febbraio 5, 2010 alle 3:12 pm

    Ma Morgan dovrebbe ringraziare il dio in cui non credo se è stato escluso da Sanremo!
    Innanzitutto, non partecipa ad un festival al quale, per altro, non dovrebbe stilisticamente appartenere (visti i trascorsi musicali, unica parentesi della sua carriera degna di nota, quando ancora i Bluvertigo sapevano cosa significasse “provare a fornire risposte”). In secondo luogo, è così libero di non arrancare appresso ad un’identità che gli era stata attribuita da un pubblico di ipovedenti, mandando (se ce la fa) a ‘fanculo tutti questi frizzi e lazzi ai quali si è recentemente dedicato.
    Non l’ho mai apprezzato veramente. Non mi ha mai fatto schifo del tutto. Ma, insomma, è inutile compatirlo. Si droga? Cazzi suoi. Partecipa a Sanremo? Ari-cazzi suoi. In tutti e due i casi, non mi tocca minimamente.
    Mi preoccuperei, piuttosto, di quelle persone che fanno uso di droga in servizio, nonostante appartengano a professioni per le quali potremmo risentire noi dei loro eccessi (vedi: il conducente di autobus qui a Roma che ha sfondato il mezzo, una macchina altrui e via discorrendo perché guidava in stato confusionale; vedi: politici che prendono decisioni per la comunità; vedi: medici, chirurghi ed infermieri che si pippano il cervello invece di curare il nostro).
    L’anno scorso sono stata al concerto dei Rolling Stones, per quanto un loro membro avesse ammesso di aver tirato di naso le ceneri del padre miste a cocaina. Eppure campo bene uguale.

  9. gredase
    febbraio 5, 2010 alle 8:32 pm

    il motivo per cui fortunatamente morgan è stato escluso è che la rai eroga un servizio pubblico e il mitizzare la condizione di tossicodipendente non è un servizio pubblico quindi è incompatibile la presenza di morgan con l’essenza della RAI (e non solo di san Remo).
    per il resto leggetevi theo.

  10. febbraio 6, 2010 alle 12:10 am

    In tv c’è di peggio, sono andato a vedere MORGAN ad un concerto di piano semplicemente sublime, fatto o no è sempre un genio musicale come pochi al mondo.

  11. Silvy
    febbraio 6, 2010 alle 2:48 am

    Morgan probablimente e’ un genio grazie alla droga, gia’ uno che dice che la cocaina apre i sensi a chi li ha gia’ sviluppati… bhe’ e’ un po’ una frase da fatto! Al di la’ di questo, avrei avuto piu’ rispetto per lui se invece di direi che era stato frainteso in quell’intervista, avesse ammesso l’uso che fa degli stupefacenti. Alla fine non credo nessuno si debba sorprendere piu’, le persone dello spettacolo soprattutto che non fanno uso credo si possano contare sulle dita di un mano. I giovani purtroppo non credono facciano uso di droghe perche’ Morgan glielo consigliano ma perche’ non sanno piu’ come divertirsi. Gli effetti collaterali si vedranno tra qualche anno…
    Che l’abbiano escluso da SAnremo era ovvio, anche se sicuramente quelli che lo hanno escluso si fanno di coca pure loro!

    • marmonic
      febbraio 22, 2010 alle 9:04 pm

      non sono d’accordo:TOSSICODIPENDENTE è altro, lo sballo è altro…..Conosci la depressione? Si farebbe qualsiasi cosa x uscirne, fino ad annullarsi del tutto (leggi suicidio), non trovi vie d’uscita al nervo cattivo ke si è impossessato di te, subdolamente, zitto zitto, e, soprattutto senza che nessuno attorno a te, gli dia la giusta importanza, ma che ti consideri un inetto, senza voglia di far nulla, senza voglia di vivere! O se viene riconosciuto, lo step successivo diventano gli psicofarmaci che ti riducono, spesso, non sempre-devi avere il culo di trovare gente in gamba- ad uno zombie, senza + volontà e, cmq , gioia di vivere, ma con il dovere di sopravvivere!!! Tutto qui, chiedo scusa x l’intrusione non richiesta, ma quasi estorta!
      marmonic

  12. gianni
    febbraio 7, 2010 alle 4:56 pm

    credo che sanremo sia l’ultimo pensiero degli italiani in un momento di crisi come questo,invece ci riempiono i telegiornali e si mobilitano tutti i media perchè morgan fa uso di droga! a me sembra proprio una cavolata, i nostri politici che si scandalizzano e condannano un artista che nella sua estrema eccentricità dichiara a un giornalista in cerca di scoop di usare come antidepressivo la cocaina mi fanno propio sorridere, invece loro sono i primi a frequentare i coca-party solo per cercare lo sballo! si concentrassero su cose più importanti e lasciassero fuori dalla politica queste fesserie! tornando a morgan la sua esclusione da sanremo sicuramente non risolverà i problemi che i giovani italiani hanno con la droga, ma di sicuro abbassera ancora di più il livello artistico del festival che, come al solito, non rispecchia per niente i gusti musicali della maggioranza degli italiani

  13. paola
    febbraio 22, 2010 alle 1:23 pm

    Ma se Morgan è stato escluso perchè la RAI dovrebbe essere Educativa…..mi state dicendo che ascoltare la Marini e la Parietti che parlano di tutto da Vespa E’ EDUCATIVO ???????? Oppure è stata educativa la presenza del trio e il loro arrivo come SECONDI a San Remo ?????? Ho una figlia di 10 anni a cui ho spiegato con tranquillità il caso e ritengo che continuerò a evitarle una certa tipologia di televisione ipocrita e ruffiana…., mentre spero di continuare a vedere con lei Morgan a X Factor o ad altre trasmissioni. Condivido sempre di più l’ opininione di Nanni Moretti ” … Anche in una società più decente di questa mi sa che mi troverò a mio agio e d’accordo solo con una minoranza ( da Caro diario).

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: