Home > L'Isola dei Famosi 6, Tv > Isola 6: Eliminazione di Rossano, scontro tra Belen e Vladimir. Luxuria sull’isola dei lavori e in nomination vs Ela!

Isola 6: Eliminazione di Rossano, scontro tra Belen e Vladimir. Luxuria sull’isola dei lavori e in nomination vs Ela!

 

Ore 21.05 Via con il classico RVM che racconta l’ultima settimana sull’Isola. Il tempo è cupo, la nuova isola sempre più ostile. Il gruppo è diviso come non era ancora capitato fino a questo momento nella sesta edizione. Polemica sulla scelta di mandare Ela Weber sull’isola dei lavori forzati fra la De Blanck e Vladimir Luxuria, mentre la soubrette tedesca decide di rinunciare alla missione che gli era stata assegnata: impossibile portarla a termine con questo clima. La pioggia che tormenta l’Honduras regala una notte di relax ai naufraghi in una struttura al coperto con del cibo caldo. Il filmato si chiude con Luxuria che “minaccia” di parlare di fronte a tutti gli italiani raccontando delle meschinità di alcuni componenti del gruppo. Si preannunciano nuove scintille fra lei e la Contessa?

Ore 21.12 Entra Simona Ventura che mostra i danni provocati dal maltempo, danni che costringono a cambiare location per il collegamento di questa diretta. Il refrain della serata sembra essere proprio la minaccia di Luxuria: “Lunedì parlerò!“. Intanto si parte da subito con la prova leader. Si tratta di un classico percorso ad ostacoli, con tanto di passarella piuttosto stretta e resa “umida” dalla pioggia, si gioca sulla velocità e sulla capacità di evitare qualche originalissimo ostacolo infuocato. I due in nomination, Belen e Rossano Mr. Trump non partecipano e esordiscono chiedendo al pubblico di essere mandati a casa. Proprio nello spirito di questa edizione del reality, non c’è che dire.

Ore 21.19 Il vincitore della prima manche è, nemmeno a dirlo, Alessandro Feliù. La contessa De Blanck non si trova esattamente a suo agio nel ruolo nonostante un costume anni ‘40 con tanto di cuffietta a fiori. Intanto vince la seconda manche Veridiana, che a sua volta sfiderà Alessandro. Verdetto piuttosto scontato, è il non famoso partenopeo il nuovo leader del gruppo.

Ore 21.25 Il “parentame” dei concorrenti è pronto a fare la comparsata nella “Selva Luminosa”, come è stata ribattezzata da Filippo Magnini il nuovo studio all’aperto scelto per sostituire la Selva Oscura allagata dalla pioggia. Luca Giurato con la sua consueta delicatezza ed eleganza commenta l’aspetto fisico, a suo dire deludente, della madre di Belen Rodriguez.

 

Ore 21.28 All’ingresso delle gemelle De Vivo non viene data, in verità, una grande attenzione. Almeno questa ci viene risparmiata. Parte l’RVM sulla settimana dei nominati, Belen e Rossano, entrambi intenzionati a tornare prima possibile a casa, almeno a dare retta alle loro parole. Non c’è grande tensione fra i due, al contrario: la simpatia è reciproca, beati loro. Mr. Trump minaccia, stavolta noi telespettatori, rivelando che al ritorno dall’Honduras vuole rimanere in Italia lasciando gli Stati Uniti da parte per un po’. C’è poco da gioire.

Ore 21.37 La vicinanza all’interno della tenda, usata per ripararsi dalla pioggia, causa scintille verbali: da un parte la Contessa De Blanck e Rossano, dall’altra Vladimir Luxuria. Episodio scatenante, come già noto, la scelta di mandare Ela Weber, invece che Mr. Trump, sull’isola dei lavori forzati. Il litigio conseguente sfocia nella maligna rivelazione al gruppo della De Blanck che Luxuria avrebbe “tramato” per mandare Belen in nomination. Al rientro, in diretta, il primo piano della Contessa è da brividi.

Ore 21.42 Ecco la rivelazione promessa da Vladimir Luxuria: Rossano Mr. Trump e Belen Rodriguez si sarebbero baciati. La nomination sarebbe quindi un tentativo di “salvaguardare il matrimonio di Rubicondi e il fidanzamento di Belen“. I due presunti fedifraghi negano tutto, ma la Ventura svela il gioco di Mr. Trump. Il lampadato marito di Ivana Trump sarebbe corso da un cameraman per chiedere che venisse tagliato un filmato che avrebbe catturato il bacio fra i due. Il filmato però non esiste. In studio Eleonora De Vivo conferma il bacio fra i due e sostiene di non essere l’unica ad aver visto. Alessandro ci tiene però a chiamarsi fuori, “sto spesso con loro, ma non li ho mai visti baciarsi“.

Ore 21.54 Rientro dalla Selva Luminosa dopo la pubblicità con Peppe Quintale che difende la presunta coppia Belen – Rossano. La difesa non è un granchè: “non si gioca su queste cose“, ma nel fuorionda aveva dato delle pettegole alle due gemelle De Vivo. Pettegole perchè inventano o pettegole perchè si sono lasciate scappare la cosa? Da queste parti si comincia a propendere per la seconda ipotesi. Per la Venier i due sono comunque da assolvere, chissà se Ivana Trump e Marco Borriello saranno d’accordo. Giurato si schiera contro la “Vladimir delatrice”.

Ore 22.00 Effusioni Venier – Carlo Capponi: la prima non vede l’ora di sbaciucchiarlo, il secondo di tuffarsi nel suo generoso decollete. Il bidello bolognese cerca comunque di sminuire “il caso” Belen – Rossano, ma alla fine finisce per confermare i sospetti sulla “tenera amicizia” dei due. La lite sta assumendo i contorni della diatriba fra scolaretti: Belen accusa Luxuria di aver tradito la sua fiducia, “rivoltando le cose davanti a tutta Italia”. Volano parole grosse fra le due contendenti con una finezza finale della modella argentina: “è tutta invidia“, “questa mi devi invidiare” indicando le sue parti basse. Sarà il punto più basso toccato nelle sei edizioni? Domanda legittima.

Ore 22.15 Ela Weber racconta la sua breve disavventura sull’Isola dei lavori forzati, il suo ritiro costringe il gruppo a costruire un palafitta. La Ventura garantisce che l’ormai noto topless della Weber sull’isola non è stato diffuso, la rassicurazione tranquillizza la soubrette tedesca, a dir poco ingenua. Il poco interessante parere della sellerona sulla relazione Belen-Rossano sembra chiudere la diatriba con Luxuria che in chiusura ribadisce di non essere pentita di aver fatto la scottante rivelazione. Il commento della Rodriguez in sottofondo è tutto un programma: “che basso livello di televisione“. Difficile non concordare.

Ore 22.28 Ritorno post-pubblicità con i naufraghi che sono costretti a ricorrere a delle coperte per ripararsi dal freddo, il video messaggio di Giada De Blanck per la contessa apre le porte per un nuovo gossip dall’isola: il rapporto fra Patrizia e Carlo Capponi. La degenerazione è totale, Tumiotto, solitamente silente, suggerisce “scherzosamente” che la Contessa e il Bidello dormono “a 69“. Avanti così. L’RVM conseguente regala un nuovo capitolo alla storia d’amore fra i due, ed è un capolavoro trash. Basterà per battere la concorrenza del Commissario Montalbano?

Ore 22.41 Il siparietto Capponi-Blanck regala altri momenti di gioia a noi tutti. I due dovranno sottoporsi ad una prova speciale, il gioco della “mela”. Il premio sarà una torta per tutto il gruppo in onore del compleanno della Contessa. La prova è superata, Giada De Blanck ha la possibilità di congratularsi con la madre per questo grande successo. Commozione.

 

Ore 22.50 Collegamento con Massimo Ciavarro, finalmente tornato a casa. Lo sfortunato naufrago si sta riprendendo dopo la brutta avventura causata dalle due operazione subite in pochi giorni, ma dalla prossima puntata potrebbe già essere in studio per la diretta. L’occasione del collegamento regala alla Ventura la possibilità di difendere la trasmissione dall’accusa di essere trash, dopo quanto visto stasera ci vuole un gran bel coraggio. Il video con Tumiotto che ha confessato di essere contento dell’uscita di Ciavarro non regala certamente punti e simpatia al nuotatore.

Ore 22.59 Si chiude il televoto per l’eliminazione: comunque vada la coppia che ha animato la puntata verrà separata già da stasera. L’intervista alle gemelle De Vivo era stata in realtà solo rinviata, l’RVM che racconta la loro permanenza sull’Isola è una galleria di scontri con praticamente tutti i naufraghi, Peppe Quintale in primis. Le due confermano la loro indole di provocatrici, il che giustifica la scelta della Ventura di buttarle nella mischia sull’Isola: parte immediatamente uno scontro a distanza fra l’ex Iena e le gemelle sue conterranee. Piuttosto snervante a questo punto della trasmissione, ma la puntata pare dover andare obbligatoriamente in questa direzione. La regina dell’Isola redarguisce la sua “creatura” Quintale, deve stare più allo scherzo e ringraziare per il privilegio di essere nel “suo” reality. Tanto per far capire chi comanda.

Ore 23.16 Il verdetto del televoto manda a casa Rossano Rubicondi, esce così di scena Mr. Trump che regala ovviamente il “bacio di Giuda” alla nemica Vladimir Luxuria. Scatta la “prova parenti”: Veridiana, Luxuria, Belen e Tumiotto sono coinvolti. “Vince” la madre di Belen Rodriguez, regalando alla figlia un lauto pasto. I minuti seguenti sono una carrellata di abbracci e baci fra i concorrenti e i parenti, il momento “carramba” è interrotto da Filippo Magnini.

Ore 23.30 Dopo un excursus, che suona come un riempitivo, sulle strategie dei naufraghi parte la carrellata delle nomination. Patrizia De Blanck vota Vladimir Luxuria; Leonardo Tumiotto vota Belen Rodriguez; Carlo Capponi vota Belen Rodriguez; Veridiana Mallmann vota Vladimir Luxuria.

 

Ore 23.46 Le nomination vengono interrotte per mostrare Belen che cena con la madre, il dialogo in spagnolo riguarda fatti personali (si parla di investimenti immobiliari e commerciali), la Ventura sembra provata dalla lunga diretta e si rivolge ai naufraghi con un “ragazzi” di Marcuzziana memoria. La gaffes è sottolineata dalla sua risata e da quella del pubblico. Ricominciano le nomination con un video per Peppe Quintale, protagonisti il figlio Giacomo e il Capitano del Napoli Paolo Cannavaro. L’ex iena vota Ela Weber. Vladimir Luxuria vota Patrizia De Blanck; Ela Weber vota Peppe Quintale; Belen Rodriguez vota Vladimir Luxuria che sale a quota 4 e a questo punto diventa la nominata dal gruppo.

Ore 0.08 Ultimo collegamento dalla Spiaggia, Alessandro Feliù manda al televoto contro Luxuria Ela Weber. Mentre scorrono i titoli di coda la reazione a catena manda Vladimir Luxuria sull’Isola dei lavori forzati.

 

 

 

FONTE: Tvblog.it

Annunci
  1. lino
    novembre 4, 2008 alle 4:45 pm

    viva vladimir, abbasso la falsità e l’ipocrisia.

  2. rachel
    novembre 8, 2008 alle 7:21 pm

    sono sempre stata una fan di luxuria ma dall’ultima puntata provo solo delusione,perchè davvero le sue motivazioni riguardo le rivelazioni sono solo un tentativo di distogliere l’attenzione dalle nomonation da lui manovrate insieme con leo…il pettegolezzo non le fa onore

  3. marco
    novembre 10, 2008 alle 12:35 am

    Isola dei Famosi, De Pierro attacca Luxuria

    Il Presidente dell’Italia dei Diritti non condivide la scelta televisiva trash dell’ex parlamentare

    Ha scatenato non poche polemiche la decisione di Vladimir Luxuria, transgender ed ex parlamentare di Rifondazione Comunista, di partecipare all’Isola dei Famosi, la nota trasmissione di Simona Ventura in onda a partire da metà settembre su Rai Due.

    “Mi sorprende non poco la scelta di Vladimiro Guadagno, in arte Vladimir Luxuria, di prendere parte a una delle trasmissioni più frivole del panorama televisivo italiano” dichiara Antonello De Pierro. “La cosa scandalosa – continua il Presidente dell’Italia dei Diritti – è quanto l’ex deputato andrebbe ad incassare, un compenso nettamente in contrasto con i principi politici rappresentati in Parlamento durante il suo mandato. Questa scelta mette ulteriormente in evidenza la miope decisione di Bertinotti che, grazie alla legge Porcellum, aveva portato Vladimir Luxuria a sedersi sui banchi del Parlamento senza che questi avesse ricevuto alcuna preferenza”. Non c’è dubbio che la partecipazione dell’ex deputato all’Isola dei Famosi riporti alla mente l’uso, spesso inutile e spropositato, dei mass media da parte dei politici, per tentare di incrementare il proprio potere mediatico. “Ritengo che Luxuria non abbia bisogno di partecipare ad una trasmissione di morti di fama per acquisire consenso ed approvazione anzi – prosegue De Pierro – mi auguro, per un discorso etico di decenza, che la transgender decida di rinunciare alla sua presenza sull’isola anche in virtù dello spessore culturale che indubbiamente possiede”.

  4. marco
    novembre 11, 2008 alle 11:15 am

    Antonello De Pierro e Patrizia de Blanck grandi protagonisti al “Castiglione Music Fest”

    Il direttore di Italymedia.it e la simpatica ed effervescente contessa infiammano la platea nel freddo montano di Castiglione Messer Marino

    Castiglione Messer Marino (Chieti) – In un’estate nella quale le temperature impazziscono e le parole d’ordine sono afa, umidità e condizionatori d’aria, esordisce il Castiglione Music Fest nella caratteristica cittadella dalla quale prende il nome.

    Nella cornice del centro montano dell’alto vastese, situato a 1.081 metri di quota, spira un venticello refrigerante che dona momenti di inattesi brividi di freddo. Sul palco, situato nella tipica Piazza della Repubblica, gruppi musicali emergenti giunti da tutta Italia si sono dati battaglia al ritmo di Rock, Pop, Indie, Elettronica, Reggae, Gothic, Folk e Progressive.
    Il patron della manifestazione musicale nazionale per gruppi emergenti è il Dr. Alessandro La Grotteria, un commercialista con la passione della batteria (che suona appena può), un uomo di poche parole ma di grande iniziativa, un autentico intenditore di musica che ha voluto condividere questa nuova fatica con la Pro-Loco castiglionese e il Comune di Castiglione Messer Marino, che lo hanno supportato in questo suo laborioso impegno. Il Festival si è svolto nelle serate del 6, 7 e 8 di agosto.
    Nei primi due incontri, con un’attenta selezione, sono state scelte le band da ammettere alla finalissima, conclusasi con tre vincitori sul podio ed un gruppo premiato dalla giuria di qualità con il Premio della Critica.
    Sapevamo che un’immagine fresca, brillante e spumeggiante avrebbe condotto la prima edizione del Castiglione Music Fest, ma eravamo impreparati all’avvenenza ed alla straordinaria professionalità della splendida Salomè da Silva che ha saputo colmare con spiritose trovate i tempi morti durante i quali ogni band doveva preparare i propri strumenti. Meritatissimi i ripetuti applausi della folla in piazza che l’ha letteralmente adorata per la sua eleganza e per la contagiosa allegria, ma i castiglionesi non sono stati i soli ad omaggiarla: i leader di due band (i Led e i The Shoulders) l’hanno corteggiata spudoratamente anche sul palco.
    Salomè da Silva è la figlia, poco più che ventenne, di un ex calciatore della Lazio, l’asso brasiliano Joao Batista da Silva, oggi commentatore sportivo della Globo Televisao. Salomè ha iniziato la sua carriera di attrice in tenerissima età, tuttavia frequenta l’Università La Sapienza di Roma e ci ha detto: ”Fin da piccola ho ammirato tantissimo il mio patrigno Helmut Berger che mi ha vista crescere; pare che mi parlasse quando ero ancora nella pancia di mia madre affinchè somigliassi a lui pur non essendo biologicanemte sua figlia… in qualche modo credo che ci sia riuscito. Zio Helmut mi ha influenzata positivamente con la sua eccentricità, il suo affetto e la sua simpatia ed ammetto che mi manca un po’ non avendo occasione di vederlo spesso, nonostante sia sposato con mia madre”.
    Tra gli ospiti del Castiglione Music Fest anche i Lo-Tune, capitanati da Davide Lipari, il cantautore con il braccio rock e il cuore blues. Proprio Lipari ha segnato il festival con un pizzico di gossip: ha scritto un pezzo durante la propria permanenza, il febbrile “You”, e lo ha pubblicamente dedicato alla deliziosa Salomè.
    A coadiuvare la presentatrice durante l’evento castiglionese,una madrina d’eccezione: la seducente giornalista e conduttrice televisiva —————, moglie del pupillo di Luchino Visconti, l’attore Helmut Berger. La ——- era anche Presidente dell’attenta giuria di artisti, illustri politici ed esponenti della cultura come il Sindaco, il Dr. Massimo Mastrangelo, la cui ospitalità ha determinato un’atmosfera calorosa, il Dr. Brunetto Fantauzzi, già scrittore-giornalista e direttore responsabile del mensile Vip Party, nonché un esperto di musica quale Antonello De Pierro, voce storica di Radio Roma, direttore di Italymedia.it e noto giornalista agguerrito; anche lui ha dato una spolverata di cronaca rosa alla manifestazione con la sua evidente attrazione per la madrina ——————. Nell’albergo “Rifugio del Cinghiale”, dove alloggiavano tutti gli ospiti vip, tra una cioccolata calda che De Pierro prediligeva per colazione e le cene pantagrueliche preparate dal proprietario Antonio Lalli, pluripremiato chef alla Sagra dei Cuochi di Villa Santa Maria, tutti hanno notato che il “Nicolas Cage dell’informazione”, come è definito il De Pierro, ricopriva di galanti attenzioni la moglie di Helmut Berger, che ci ha confidato: “Sono felice di aver tenuto a battesimo questo festival, che sono certa avrà lunga vita. Qui a Castiglione ho scoperto questo straordinario rifugio dove ho trovato un ambiente sereno soprattutto grazie alla gentilezza di Aurelio e di tutta la famiglia Lalli, ed è proprio quello che cercavo per scrivere il libro che narrerà un percorso lungo circa un ventennio con mio marito Helmut: l’incontro, le confidenze, l’allegria, la poesia, la dissolutezza, la complicità e tutta la verità sul nostro matrimonio”.
    Grande attesa, nell’ultima serata, per l’ospite d’onore del festival: la mitica e coinvolgente contessa Patrizia de Black, giunta con l’inseparabile “cane nudo” Silvia Mandrilla. Come sempre affascinante ed elegante, non ha fatto mancare sul palco il suo brio schietto e pungente. La contessa de Black ha anche annunciato l’uscita della sua biografia per ottobre “A letto col diavolo”, un libro da lei descritto come “dedicato alle donne che osano ed anche a quelle che non ne sono capaci, ma che sono sempre in tempo per farlo”.
    La stessa sera i Lo-Tune sono esplosi in una esibizione unica: una chitarra distorta che naviga su un ritmo prorompente, la passione di Davide Lipari per la musica nera mescolata alla batteria rock di Stefano Baldasseroni, hanno regalato una performance di 45 minuti che ha accontentato anche i palati musicali più esigenti. Il duo è recentemente rientrato da un tour negli USA e proprio a New Orleans è dedicato il brano di punta della loro esibizione.
    La contessa de Black ha premiato i Led, vincitori del Castiglione Music Fest. La signora ————ha invece premiato gli Exede, secondi sul podio. I Lo Tune hanno dato la targa ai Petramante, terzi classificati .
    Il Premio della Critica è stato consegnato dall’ipercritico Antonello De Pierro ai The Soulsters.
    Ci è piaciuto questo festival, che come ogni buona kermesse canora non ha mancato di sollevare critiche. Indiscutibilmente, però, possiamo concludere che ha avuto luogo una manifestazione serena dove ha prevalso il giudizio critico, dove ha vinto anche chi proveniva da altre regioni come la Sicilia o l’Umbria: chiunque sia partito da lontano per assistere allo show non ha rischiato di veder vincere, come spesso accade, solo i gruppi della regione ospitante

  5. aprile 10, 2013 alle 6:08 am

    Asking questions are actually fastidious thing if
    you are not understanding anything completely, but this paragraph presents good understanding even.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: