Home > Anticipazioni, Dexter, Tv > Dexter su SecondsidE. Cap.4

Dexter su SecondsidE. Cap.4

Continua la saga di Morgan Dexter e qui il riassunto del 4° episodio…

Titolo: Album di Famiglia (Let’s Give the Boy a Hand )

Riassunto: L’episodio si apre con Dexter che cammina lungo la spiaggia e pensa: “Vedo che la gente attorno me si crea ogni genere di legame, come amicizie o storie d’amore, ma i legami umani spesso portano a disastrose complicazione; impegno, condivisione, accompagnare la gente all’aeroporto; quindi se lasciassi che qualcuno si avvicini così a me, vedrebbero ciò che davvero sono e non posso permettere che accada, per cui è ora di indossare la mia maschera.” Ma questa non è una semplice passeggiata sulla spiaggia; Dexter arriva su una scena del crimine, dove Angel lo sta aspettando, di fronte ad una mano mozzata, posta su uno sdraio da mare.
Siccome c’è del sangue sulla mano ed essa appartiene ad un maschio, Dexter non è certo che sia opera dell’assassino del camion frigo. L’assassino ha anche lasciato una Polaroid della scena del crimine in un secchio, vicino alla mano. Mentre Dexter assimila questo fatto, ha un flash back della sua infanzia e di un giorno a quella stessa spiaggia, proprio in quel punto esatto. Nel flashback vediamo per la prima volta la mamma di Dexter. Si vede Dexter che sorride per la foto che gli stanno scattando, perché Harry gli dice che è così che ci si comporta.
Dexter corre a casa per controllare il suo album fotografico e ha la conferma che i suoi ricordi erano corretti…

 Era quella spiaggia, era quello stesso punto, e la mano dunque era opera dell’assassino del camion frigo. Dexter lo chiama “il mio nuovo amico, l’assassino del camion frigo.”
Alla centrale, il capitano comunica che le impronte della mano appartengono a Tony Tucci, la guardia di sicurezza del campo da Hockey in cui fu rinvenuto l’ultimo cadavere. LaGuerta era andata in TV accusando Tony di essere l’assassino e ora il capitano la costringe ad andare dalla madre di Tucci per scusarsi dell’errore.
Doakes, Deb ed Angel tornano alla spiaggia, insieme ad altri agenti, per cercare di trovare ulteriori indizi e parlare con potenziali testimoni. All’inizio sia Deb che Angel avrebbero voluto parlare con Doakes della situazione delicata in cui si trova, ma Doakes non è dell’umore per fare conversazione, avendo visto gli uomini di Guerrero sul perimetro della scena del crimine.
Nonostante la preoccupazione di dover fare mea culpa con la Signora Tucci, LaGuerta non la trova tanto preoccupata per l’abbaglio preso dalla Polizia quanto dal volere che loro le riportino i resti di suo figlio. Nel primo episodio avevamo scoperto che Dexter uccise il cane dei vicini perché disturbava la madre malata. In questo episodio è il cane dei vicini di Rita a fare un po’ troppa confusione. Quando Dexter va a parlare con la proprietaria, scopre che il cane è del fidanzato della ragazza che vive alla porta accanto. A quanto pare lui se n’è andato senza portarsi via il cane e la donna dimostra di essere poco interessata all’educata richiesta di Dexter di calmare il cane, sbattendogli la porta in faccia. Mentre lui se ne va, ricorda la sua infanzia, e dice “Potrei rendere le cose molto più semplici per Rita” ma poi si ferma e aggiunge “ma sarebbe sbagliato.”
Dexter poi esprime il proprio pensiero per Halloween: “Adoro Halloween, l’unico momento dell’anno in cui tutti indossano una maschera, non solo io.” Continua dicendo che “La gente pensa che sia divertente fingere di essere un mostro, io passo la mia vita fingendo di non esserlo”.
Una nuova scena del crimine si rivela essere quella che Dexter chiama “un’altra foto dal mio album di famiglia, sta ricreando il mio passato con le parti del corpo di Tony Tucci.” Questa volta è un piede mozzato, su una panchina, in una scarpa da calcio, vicino ad un pallone. Dexter dice a Doakes (che vede sempre gli uomini di Guerrero al perimetro della scena del crimine) che la presenza di sangue in queste parti del corpo è una sorta di messaggio da parte dell’assassino del camiono frigo, ma afferma di non sapere ancora di che messaggio si tratti. Quando Doakes chiede a chi sia rivolto il messaggio, Dexter fa finta di non saperlo, poiché il messaggio è rivolto sicuramente a lui.
Dexter sa esattamente ciò che sta succedendo e i messaggi che sono stati inviati, ci dice che “Lui sa, non sta violando le immagini felici della mia gioventù; sta rivelando l’orrenda verità che si cela dietro ad esse.” In un flashback al campo di calcio della scena del crimine (che per altro non è che un parcheggio), vediamo il giovane Dexter, venire rimproverato da Harry per il suo coinvolgimento nel farsi beffe di un compagno di squadra.
A Deb viene assegnato il compito di esaminare i vari video di sorveglianza nelle vicinanze delle scene del crimine. Laguerta spera che su almeno uno di loro ci sia la foto dell’assassino del camion frigo. Intanto Doakes affronta il fratello di Kara sulla verità del matrimonio di lei e lo accusa di “stare dando la caccia al poliziotto sbagliato.” Dall’espressione sul suo viso, possiamo capire che le parole di Doakes hanno lasciato il segno su di lui.
Rita tenta di parlare con la vicina a proposito del cane, che ora ha veramente stufato sia lei che i bambini, ma il risultato non cambia. Rita viene cacciata dalla vicina e le viene chiusa la porta in faccia.
Dexter fa un’incredibile scoperta mentre parla con Angel alla centrale. Visto le condizioni identiche e il flusso sanguigno delle due parti del corpo ritrovate (ad un giorno di distanza) Dexter capisce che Tony Tucci è ancora vivo. Dexter ed Angel notano anche che le parti del corpo vengono lasciate tutti i giorni intorno alle 7 del mattino, portandoli a credere che alle 7 del mattino dopo, riceveranno la prossima parte di Tony Tucci. Mentre Maria LaGuerta informa la madre di Tony, alla centrale tutti si concentrano per capire dove verrà lasciata la prossima parte del corpo.
Deb è stanca di essere bloccata a guardare i video di sorveglianza e chiede a Dexter di aiutarla a scoprire dove apparirà la prossima parte del corpo. Dexter è confuso quanto gli altri finché Deb gli dice di sparare un posto, uno qualsiasi, il suo preferito. Senza far capire che lei l’ha aiutato a scoprire qualcosa, Dexter pensa a quello che era il suo posto preferito; la discarica.
Al posto della discarica ora ci sono dei condomini e Dexter non trova altro che un uomo addormentato. Mentre cerca di capirci qualcosa, riceve una chiamata per andare ad un locale campo di zucche. In un flashback di quel luogo, vediamo Dexter, Deb ed Harry su un carro trainato da un trattore. È proprio in questo campo, in un carretto molto simile a quello su cui era lui da piccolo, che la polizia ha scoperto la caviglia e la gamba di Tony Tucci. Questo porta Dexter a pensare che se Tony è ancora vivo, non lo sarà ancora a lungo.
Tutti noi pensavamo che il cane della vicina di Rita fosse già morto e sepolto, ma invece scopriamo che l’ha portato ad una famiglia con dei bambini che si prenderanno cura di lui. Più tardi si presenta a sorpresa da Dexter pronta per fare qualche giochetto divertente da adulti. Mentre Dexter sta imparando ad apprezzare (o almeno a tollerare) questo nuovo lato della sua relazione, scopriamo un nuovo lato di Angel ed il suo rapporto con quella che è sua moglie da 10 anni, Nina. Dopo essere stato stroncato due volte da Dexter per la scelta dell’eventuale regalo di anniversario per i 10 anni di matrimonio, Angel si rincuora poiché la sua ultima idea viene approvata con entusiasmo da Deb. Sfortunatamente quando arriva a casa, capiamo che negli ultimi 3 mesi, il matrimonio di Angel è stato davvero molto in crisi.
Rita vede alcune foto dell’infanzia di Dexter mentre si stava apprestando a cominciare una scenetta di “inaspettato” divertimento. Dexter, alla fine, pare che possa apprezzare certe cose, e Rita ha scoperto sicuramente una di queste. A dimostrazione di come sembra che Harry stia sempre osservando Dexter (dalle foto), Dexter vede una faccina sorridente sul retro di una foto. Sa che è stata messa lì dall’assassino e raprresenta l’ospedale in cui il padre di Harry ha lavorato per anni. È anche una delle ultime foto di Harry e Dexter insieme. È ovvio che Harry è abbastanza malato (e Dexter più vecchio) in questo flashback. Harry morirà a breve.
Dexter si dirige dov’era un tempo l’ospedale. Prima che arrivi all’edificio, vediamo Doakes arrivare a casa ed essere messo KO dagli uomini di Guerrero e portato via con un sacco in testa. Quando Dexter arriva all’edificio osserva: “l’ospedale è stato chiuso, abbandonato da anni, ma stanotte, le ore di visita sono ricominciate.” Gli uomini di Guerrero hanno consegnato Doakes a lui e sembra che Doakes stia per essere ucciso. Proprio mentre Guerrero alza la pistola per sparagli, viene sparato a sua volta da quello che scopriamo essere l’agente McNamara (il fratello di Kara). Sembra che fosse stato il suo piano da sempre, usare Doakes come esca per arrivare a Guerrero. A quanto pare il piano ha funzionato, e quando Guerrero viene preso in custodia, McNamara dice a Doakes che sua sorella ora può riposare in pace e che loro sono pari adesso.
All’ospedale, Dexter sente delle grida d’aiuto. Mentre va a controllare, trova Tony Tucci, ferito gravemente, mutilato, che implora di essere ucciso. Con tutti gli attrezzi attorno a lui per fare il lavoro, Dexter ha la sensazione che l’assassino gli abbia voluto lasciare un bel regalino facile facile, ma il problema è che il codice di Harry non permette che Dexter finisca ciò che l’assassino del camion frigo ha cominciato. Una finestra che si rompe ed il flash della macchina fotografica, ci dice che l’assassino è lì e sta osservando. Dexter risale le scale per cercare la Polaroid (con la foto appena scattata ancora lì).
Manda un messaggio a Deb di andare all’ospedale così che lei possa prendere i meriti di aver trovato Tony Tucci vivo. Alla fine dell’episodio la voce di Dexter ci dice che “tutti qualche volta nascondo ciò che davvero sono, a volte si seppellisce quella parte di se stessi così profondamente che ci si dimentica che invece è ancora lì, e a volte si vorrebbe semplicemente dimenticare completamente chi si è.”
L’episodio si conclude con lui che dice: “I’m not the monster he wants me to be. So I’m neither man or beast.I’m something new entirely. With my own set of rules.I’m Dexter. (Non sono il mostro che lui vuole che sia. Non sono né umano né disumano. Sono qualcosa di interamente nuovo. Con le mie regole. Sono Dexter.)”

Fonte:Dextermorgan.myblog.it

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: