Home > Californication, Tv > Californication: su Italia 1 come su SecondsidE

Californication: su Italia 1 come su SecondsidE

Californication è il nuovo arrivo su Italia 1 di questa stagione insieme a Dexter e Life e va in onda ogni Lunedi sera alle 24.00 circa. Fa parte della serata hot/doc insieme a Grey’s Anatomy e Nip/Tuck.

La serie è incentrata sul personaggio di Hank Moody, affermato scrittore newyorchese in piena crisi creativa ed esistenziale che, trasferitosi nell’odiata Los Angeles per seguire la trasposizione cinematografica del suo romanzo nichilista God hates us all (Dio ci odia tutti), trasformato in una melensa commedia romantica intitolata A crazy thing called love con “Tom e Katie”, deve tentare di ritrovare il suo talento, sistemare il rapporto con la ex compagna Karen, di cui è ancora innamorato, ed essere un padre presente per la figlia adolescente Becca. Sfoga tutta la sua rabbia e frustrazione nel sesso compulsivo, concedendosi continue avventure di una notte, e nella scrittura (per quanto lui non la consideri tale) di un blog per Hell-A Magazine.

Riassunto del primo episodio: Sesso e letteratura (Pilot)

Il protagonista, Hank Moody, in una chiesa, chiede a Dio di aiutarlo a rimettersi in carreggiata, ma l’aiuto che arriva è quello di un’attraente suora che si offre di fargli un pompino. Ovviamente si tratta solo di un bizzarro sogno religioso-sessuale e Hank si sveglia accanto ad una bella donna, che però non è sua moglie, anzi, il ritorno del legittimo marito lo costringe ad una precipitosa fuga. Va a prendere la figlia adolescente Becca a casa della ex compagna Karen, ma quando la porta a casa sua, lei si imbatte in una donna nel suo letto, la moglie del regista che ha realizzato l’orribile trasposizione di un suo romanzo. Nel corso dell’episodio Hank fa l’amore pure con una donna abbordata in un bar, ma soprattutto con una incontrata in libreria che nel finale scopre, con orrore, essere Mia, la figlia sedicenne del nuovo compagno, e fidanzato, di Karen.

Fonte testi: Wikipedia

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. settembre 15, 2008 alle 2:10 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: