Home > Anticipazioni, Dexter, Tv > Dexter su Italia1 come su SecondsidE!

Dexter su Italia1 come su SecondsidE!

Sicuramente è stato il telefilm rivelazione dello scorso anno ed arriva in Italia in chiaro con già uno stuolo di suoi fan; non bisogna, però, dimenticare che è già stato programmato su Fox Crime.

La mia volontà sarebbe quella di non svelare nulla, perché per le alte aspettative vorrei farvi gustare pienamente questo nuovo esperimento tv, ma do qualche cordinata.

Dexter Morgan, come tutti gli uomini, presenta una natura cattiva, del resto però a differenza di noi, lui non riesce a reprimere questo suo lato oscuro già fortemente evidente dai suoi primi anni di vita. Il padre, poliziotto, accortosi di questa indole diabolica del figlio decide di arginarla portandolo a sfogare l’instinto omicida su chi fa del male, quindi da possibile serial-killer, diviene un giustiziere che autonomamente si fa giustizia uccidendo  gli assassini di Miami. Sicuramente un personaggio molto emblematico e particolare, spesso introverso: non riesce a costruire sani rapporti con chi lo circonda, sua sorella Debra Morgan oppure la sua ragazza Rita Bennett. centro dell’intera prima serie è la caccia di Dexter all’assasino del camion frigorifero di qui conosceremo già qualcosa stasera.

Di seguito il riassunto, che contiene spoiler, del primo episodio: Dexter! 

La serie si apre con Dexter che guida per le strade di Miami di notte. Come lui stesso dice “Stanotte è la Notte” e si riesce subito a capire cosa intende dire quando afferma di essere “affamato di qualcosa di diverso”.
Mike Donovan sarà la prima vittima, almeno da quando comincia la narrazione, colpita dal giustiziere “Dexter”. Lo prende alle spalle, appena entrato in macchina, e gli ordina di guidare. Quando arrivano nel luogo designato, Dexter affronta Mike costringendolo a guardare l’orrenda scena di tre ragazzini morti. “Apri gli occhi e guarda ciò che hai fatto” gli ordina Dexter, ma Mike non vuole guardare; così Dexter gli urla di guardare altrimenti dovrà tagliargli via le palpebre. Mike alla fine guarda. Qui emerge il lato più buono di Dexter, mentre parla dello sforzo che ha fatto per dissotterrare i ragazzini e ripulirli. Mike implora pietà, ma invano. Dice che è stato più forte di lui fare quello che ha fatto e implora la comprensione di Dexter. Ora emerge un altro lato, più sinistro e cinico. Dexter risponde: “Fidati, capisco perfettamente.” Dexter dice a Mike che, al contrario di lui, non riuscirebbe mai ad uccidere un bambino. Quando Mike chiede il perché, Dexter gli conficca una siringa nel collo, e dice: “Perché ho delle regole” e Mike crolla privo di sensi. Mike si sveglia e si ritrova legato con del nastro adesivo ad un tavolo, faccia in su. Dexter prende un bisturi e incide la guancia di Mike e raccoglie una goccia del suo sangue su un vetrino. Fa tutto questo mentre racconta a Mike di come lo farà a pezzi e lo metterà in tanti sacchi per la spazzatura…

Fonte riassunto: Wikipedia

Tutti gli episodi!


L’omicidio e lo smembramento vengono lasciati all’immaginazione, e ci ritroviamo sulla barca di Dexter e la voce narrante ci dice che anche se lo fa, non sa il motivo per cui lui sia così. Ci racconta dei suoi genitori adottivi, Harry e Doris Morgan, entrambi morti, e con una bella battuta aggiunge: “Non li ho uccisi io, lo giuro.”
Qui si vede un flashback di Dexter-ragazzino, nel momento in cui Harry scoprì che il suo figliastro non solo aveva ucciso il cane di un vicino, ma anche molti altri animali. Questo chiarisce il fatto che il padre adottivo di Dexter sapesse già quanto lui fosse un giovane problematico.
Dexter arriva nel suo appartamento, chiude rapidamente la porta e si dirige immediatamente verso la parete in cui è installato il condizionatore. Ne rimuove il coperchio, prende una scatolina che era nascosta all’interno e la apre. Così inserisce il vetrino con il sangue di Mike all’interno della scatola che funge da catalogatore; questa era solo l’ultima in mezzo a tantissime altre. Ora capiamo perché ha raccolto la goccia di sangue prima e abbiamo la conferma che questa scena si sia già ripetuta innumerevoli volte nella vita di Dexter.
Il “codice di Harry, il mio padre adottivo, è soddisfatto, ed anche io” dice mentre inserisce il vetrino. Harry era un poliziotto di Miami ed ha insegnato a Dexter tutti i trucchi per evitare di essere catturato.
Da uno dei tanti monologhi di Dexter, capiamo che ha anche una sorellastra, Debra. La descrive come “l’unica persona al mondo che gli vuole bene,” e dice anche: “Non provo sentimenti per niente e nessuno, ma se dovessi provarne sicuramente li proverei per Deb”.
Su una scena del crimine, apprendiamo per la prima volta che Dexter è un membro delle forze dell’ordine, tecnico forense. Non un tecnico qualsiasi, ma un esperto in macchie di sangue. La scena del crimine in cui si ritrova è qualcosa di completamente inedito: non c’è traccia di sangue. Nemmeno una goccia. Questo cosa insolita causa una strana reazione nel sempre calmo Dexter, cha abbandona il luogo del ritrovamento del corpo.
Alla centrale di polizia in cui lavora, Dexter sembra molto a suo agio tra i colleghi, parla, scherza e porta ciambelle per tutte. Ha anche ottimi rapporti con una donna che lavora all’archivio e che gli fornisce tutte le cartelle dei casi (probabilmente è grazie a questi file che Dexter può scegliere le sue vittime).
Non va d’accordo con un poliziotto, il Sergente Doakes a cui Dexter mette i brividi, più di quanto gliene metta un assassino. Intanto la descrizione di Dexter di un omicidio assegnato al Sergente suggerisce che non sia stato un traffico di droga andato male, ma un crimine passionale, come evidenziano le macchie di sangue sui muri e il pavimento.
Presto si incontra quella che sarà la prossima vittima di Dexter, Jamie Jerworski, un parcheggiatore che sembra abbia ucciso una giovane donna e che sia sfuggito alla giustizia per un pelo. Dexter dice di riuscire a riconoscere subito un assassino. Secondo il codice di Harry, Dexter deve assicurarsi della colpevolezza di Jamie, per cui irrompe in casa sua e trova le prove di cui ha bisogno.
Mentre è alla ricerca di prove, c’è un altro flashback in cui Harry e Dexter parlano del suo desiderio di uccidere qualcos’altro oltre agli animali.
A Miami, incontriamo la ragazza di Dexter, Rita. Lei fu salvata dalla sorella di Dex per una chiamata di violenza domestica. Debra la presentò a Dexter e secondo lui, Rita è “malata” quanto lui. A causa del violento passato con il suo ex marito, lei non ha alcun interesse nel sesso e la cosa è molto gradita a Dexter. Ha due bambini piccoli che sembrano adorare tantissimo Dexter ed è strano vederlo giocare con loro, sapendo che non prova nulla per nessuno.
Intanto ci si presenta un’altra scena del crimine e di nuovo è una scena senza nemmeno una traccia di sangue. Il corpo (sempre di una donna), come nel caso precedente, è stato fatto in tanti piccoli pezzi, ma non vi è una goccia di sangue nè fuori nè dentro alle varie parti. In questo caso il killer si è però portato via con sè la testa.
In un altro flashback con Harry, vediamo che nessuno, nemmeno Dexter conosce la causa del suo bisogno urgente di uccidere. Harry capisce che se non possono fermarlo, possono almeno incanalarlo, ed usarlo in fin di bene. Harry gli dice: “ricordalo sempre, sei mio figlio, non sei solo, e c’è chi ti vuole bene.”
Mentre discute con Deb sulla scena del crimine della sera prima, Dexter è attratto dall’unica vera solida pista che il killer ha lasciato. L’assassino deve avere un accesso diretto a qualcosa che congeli il sangue per condurre i suoi omicidi, caratterizzati dall’essere privi di sangue. Dexter sembra ammaliato dalla bellezza e dalla semplicità del piano del killer. Arriva subito alla conclusione che un camion frigo (magari rubato) possa essere usato per omicidi di questo tipo.
Dexter lascia che sia Deb ad esporre la teoria del camion alla riunione della Polizia di Metro Miami. Intanto la tensione tra il Sergente Doakes e Dexter continua nell’ufficio del Tenente LaGuerta, sul fatto che il vecchio caso sia collegato ad un traffico di droga come sostiene Doakes e sia un crimine passionale come sostiene Dexter.
In seguito Dexter avvicina e cattura Jamie il parcheggiatore, che ammette la sua colpevolezza a Dexter e spiega anche di non avere rimorso. Il lavoretto di Dexter su Jamie viene interrotto da una telefonata di Rita che vorrebbe che passasse da lei. Lui le spiega con calma che sta “finendo un progetto” ma passerà da casa sua più tardi.
Dopo aver completato il lavoro, Dexter guida verso casa di Rita, ma la sua attenzione viene rapita da un camion frigo che praticamente lo invita a seguirlo. Giunto ad un vicolo cieco per un ponte chiuso, il camion torna indietro verso Dexter e l’uomo al volante lancia una testa mozzata contro la macchina di Dexter. Mentre cerca di spiegare i dettagli su come si sia ritrovato in una situazione del genere, il tenente LaGuerta conferma che il caso di Doakes è stato chiuso ed il fidanzato arrestato. È stato un crimine passionale.
Dexter infine arriva da Rita, che sembra essersi messa in abiti più “comodi” e che voglia portare la loro relazione ad un livello più intimo. Dexter è tutto tranne che a proprio agio con l’idea e si salva solo grazie ad una telefonata del figlio più piccolo, Cody (che dormiva da una vicina), che le dice di non sentirsi bene e che sarebbe tornato a casa con la sorella.
A casa, Dexter trova un souvenir sul proprio frigorifero. La testa di una bambola che naturalmente prima non c’era. Dentro al freezer ci sono le altre parti della bambola, tagliate proprio come quelle dei cadaveri delle donne uccise dal killer del camion frigo. Dexter la vede come una sfida, quasi come un invito a giocare. Dexter allora risponde: “Sì, voglio giocare. Lo voglio proprio tanto.”

Tutti gli episodi!

Fonte riassunto: Wikipedia

  1. dicembre 5, 2013 alle 8:56 pm

    Hey there! Someone in my Myspace group shared this site with us so I came to give it a look.
    I’m definitely loving the information. I’m
    bookmarking and will be tweeting this to my followers!
    Terrific blog and great style and design.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: