Home > News, Politica, Società > Redditi on-line:troppi evasori, per troppe tasse, per troppi soldi spesi male!

Redditi on-line:troppi evasori, per troppe tasse, per troppi soldi spesi male!

Un grazie a tutti coloro che hanno deciso di pubblicare i dati riguardanti i redditi dei cittadini italiani su internet, ora rimpiango meno il governo Prodi e sefosse stato del medesimo avviso Veltroni, rimpiango ancora meno l’eventuale governo Veltroni. Dopo l’indulto che aveva aperto il governo del carrozzone del più o meno centro Sinistra, ci voleva un’altra cazzata per concludere il mandato…ed eccoci accontentati, la genialata dei redditi su Internet.

Io ritengo che tra i tanti dati sensibili non è da escludersi quello della propria ricchezza oppure stato di povertà, al di là delle congetture glrilliane dell’aiuto a coloro che sono in cerca di prede per la propria vita da delinquente (rapine, furti,riscatti, ecc…), ritengo che sia una questione di privacy.

Visco si è difeso dicendo che sarebbe stato un modo per controllare da più vicino le irregolarità fiscali, cioè se io vedessi il mio vicino con un BMW e poi andando su Internet scoprissi che dichiara un reddito inferiore a un barbone che abbita sotto uno dei tanti ponti del Tevere, dovrei andare IO a denunciarlo. Dopo il fai da te imperante, che non è solo quello dell’Ikea, diveremmo tutti degli agenti della Guardia di Finanza! che dire gran bella cazzata.

Però, per essere sinceri, anche io sono caduto nella trappola vouyerista e sono andato a spulciare tra i redditi dei personaggi famosi e alla fine sinceramente, sono arrivato ad aver pieta di loro, quasi il 50% dato in tasse…poi parlando con mia cugina ” Cugì, ma tu non sai che si dice che uno lavora da gennaio a giugno per lo stato e da giugno in poi per lui!”…dire che sono rimasto sconcertato è poco.

Non che adesso voglia difendere gli evasori fiscali, io sono del parere “Dura lex, sed lex” però reputo che il reale problema del nostro Paese è dato dalla sbagliata amministrazione di questi soldi. il governo Berlusconi li cedette a destra e a manca e poi ben pochi sono stati fruttati, il centro sinistra non li ha distribuiti perché è dovuto correre ai ripari. ora vedremo come deciderà di amministrarli il nostro Silvio, sperando che continuino i controlli perché non siamo pro-evasione, ma che nello stesso tempo la pressione tenda a diminuire altrimenti sperare in un progresso è quasi impossibile. 

Ma ritornando ai dati, vabbé apparte Berlusconi, re Giorgio (Armani) e i Dolce& Gabbana che fatturano decine di milioni di euro, ecco spuntare Maria De Filippi e Simona Ventura…sono rimasto sconvolto dalla dichiarazione di Gabriele Muccino, solo 28.000 euro…poverino…guadagna di più mio padre che è un operaio!!!…e io che vorrei fare il regista, mahhh!!!

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: